top of page
< Back

Stagione

Stagione 2023-2024

Data

domenica

17:30

3 marzo 2024

Sala Consiliare

Il Pianoforte Romantico

Il programma si apre con le due celeberrime rapsodie op. 79 di Brahms, opera della piena maturità del compositore, scritte nel 1879 e dedicate all’amica Elisabeth von Herzogenberg.
È possibile ritrovare in questi brani il temperamento vivace ed appassionato del giovane Brahms ancora influenzato dallo stile fantasioso e rapsodico di Schumann.
E proprio con Schumann prosegue il concerto presentando le meravigliose Scene Infantili op. 15. Opera apparentemente semplice ma profondamente complessa, esplora il mondo dell’infanzia nelle sue connotazioni psicologiche più profonde. L’unitarietà delle 13 scenette e l’intensità espressiva che richiede la resa di ognuna di queste splendide miniature ne fanno una sfida per l’esecutore che il giovane Joima è pronto ad accettare.
Il recital si chiude con due capolavori di Liszt.
La seconda ballata nasce dalla suggestione letteraria del racconto di Ero e Leandro e si presenta come un brano virtuosistico percorso da una angosciosa fatalità. Il ribollire delle scale cromatiche alla mano sinistra, le tumultuose raffiche di ottave, gli accordi e gli arpeggi drammatici ed impetuosi si alternano a momenti lirici e meditativi di grande emozione.
Dopo una lettura di Dante chiude il bellissimo programma offrendo al pubblico una delle più entusiasmanti pagine della produzione lisztiana.
Opera monumentale, tripartita, quasi in forma sonata, nasce dalla suggestione delle letture dantesche, l’inferno, la supplica dei dannati, l’episodio di Paolo e Francesca.
Un grande affresco dove Liszt utilizza tutti gli artifici della sua complessa tecnica pianistica impegnando il pianista in una incessante sfida con il virtuosismo e la cantabilità.
Un concerto da non perdere, una occasione unica per ascoltare grande musica eseguita da un giovane di grande talento.

Gabriele

Joima

Gabriele

Pianoforte

Partecipano

bottom of page